Informativa: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie..

Un trasloco low cost: un lavoro a 4 mani tra traslocatori e clienti

Un trasloco perfetto non deve essere per forza costoso! Esistono tantissimi modi per poter traslocare senza problemi e senza grosse fatiche, anche con l’aiuto di ditte di traslochi specializzate che possono realizzare preventivi ad hoc a seconda delle più personali esigenze.

Ma come si può risparmiare qualcosa, pur rivolgendosi agli esperti traslocatori? Riuscendo, semplicemente, ad organizzare il lavoro. Le varie fasi di un trasloco, ad esempio, per quanto faticose, possono essere gestite sia dai clienti che dalla ditta di traslochi dimezzando non solo i tempi ma anche i costi. La prima fase del trasloco, ad esempio, ovvero l’imballaggio dei prodotti e lo smontaggio dei mobili può essere a carico della ditta oppure, per risparmiare sul preventivo, si può chiedere solo il materiale da imballaggio così da poter fare, in autonomia, la completa revisione delle cose da portar via e la messa negli scatoloni.

Smontare i mobili, chiaramente, non è un lavoro semplice ma si può iniziare a spostare letti, divani, tavoli e sedie collaborando nel trasloco e tenendo sempre presente che, dimezzando i tempi, anche i costi scendono notevolmente. Per poter risparmiare, poi, è opportuno che i mobili o la merce arrivi direttamente nella nuova locazione, senza essere depositata in un magazzino e senza, di conseguenza, dilungare le operazioni. Per far ciò, dunque, è necessario che l’immobile nuovo sia pronto per ospitare mobili e prodotti vari, completamente rifinito e soprattutto che sia agibile con elettricità, acqua e gas.

Nella fase di montaggio dei mobili, poi, si può provare lo stesso identico sistema avuto per lo smontaggio. I mobili più ingombranti e difficili da montare possono essere lasciati all’esperienza e alla bravura dei traslocatori mentre i mobili di piccole dimensioni possono essere allocati direttamente dal cliente. Un trasloco a 4 mani non è solo meno costoso di un trasloco lasciato nelle mani della ditta di traslochi, ma può essere anche divertente ed entusiasmante per tutta la famiglia. Un ultimo accorgimento riguarda la ditta di traslochi che si sceglie. È sempre meglio optare per chi, tra le tante opzioni, tutela il cliente con un’assicurazione sui danni che possono avvenire ai mobili e alla merce durante il trasloco.